Come il giorno e la notte *Romanzo*

Da oggi disponibile il romanzo “Come il giorno e la notte”, vincitore del Premio Montag 2020

Ringrazio l’editore per questa bellissima opportunità

Per leggere l’intervista:

FRANCESCA ERRIU DI TUCCI, VINCITRICE DEL PREMIO MONTAG–NARRATIVA, UNA VOCE CHE PARLA DI ADOLESCENZA, CRESCITA, AMICIZIA.

Anni Ottanta. Vincenzo ha sedici anni e decide di fuggire dalla casa famiglia dove è in cura per disturbi psichici. Una fuga in treno in cerca di una libertà come solo gli adolescenti possono sognare, e col desiderio di ritrovare Tomas, il ragazzo conosciuto mesi prima. L’incontro tra i due – Vin introverso e preciso; Tom ribelle e orgoglioso – sfocerà in un rapporto problematico che li farà avvicinare sempre più, decisi a inseguire i sogni, a loro rischio e pericolo.

COME IL GIORNO E LA NOTTE

Pubblicato in Stories * Poesie e Canzoni | Lascia un commento

**Dalla Stella alla Terra** From Star to Earth*

star couple

 

Dalla Stella alla Terra

(from Star to Earth we are missing parts)

 

Rivedendo me in morbida luce

Ti scordavi di te e non avevi pace

Tu che invece anelavi

A tutto ciò che è sacro e non celebrato

E senza veli danzavi

per il sommo suo capo.

 

Ti chinavi al cospetto del tuo dio

Senza sapere che ero soltanto io

Quello a cui credevi

e che veneravi.

 

Così noi siamo i viaggiatori

Dalla Stella alla Terra e poi ritorno

Nella nostra sintonia di cuori

Che sentiremo battere ogni giorno.

(F.E.)

 

*From Star to Earth*

Seeing me again in the soft light

You forgot yourself

And peace could not find.

And you simply craved

All that’s sacred and not displayed

You danced with no veils

For the highest of heads.

 

You bowed in front of your god

But didn’t know that I was

The one you believed in

And that you much esteemed.

 

Then we are the travellers

From Star to Earth and return

In the syntony of our hearts

And each day we’ll hear them

Beat and start.

(F.E.)

 

Pubblicato in Stories * Poesie e Canzoni | Contrassegnato | Lascia un commento

Hollow Men

Tienilo a mente
Se vuoi andare contro corrente
Per un’esaltazione incoerente
Che saccente è diverso da sapiente
Come eroi fatti di niente
.


F.E.


*The hollow men*

Pubblicato in Stories * Poesie e Canzoni | Contrassegnato | Lascia un commento

Labirinti

Nelle geometrie più sacre
Che portano lontano
Labirinti, tenendosi per mano
Mi perdo
Non so più se è vuoto o pieno
Nella mente cado


I punti esclamativi
Non migliorano il pensiero.


F.E.

*Salvador Dalì*

https://www.facebook.com/francesca.enrew/

Pubblicato in Stories * Poesie e Canzoni | Contrassegnato | Lascia un commento

L’alfabeto delle Stelle * David Bowie *Black Star*

Questa galleria contiene 4 immagini.

Originally posted on Dalla Stella alla Terra:
? Da tempo volevo rendere il mio (modestissimo) omaggio al grande artista David Bowie (pseudonimo di David Robert Jones) e alle sue varie personalità. Non sapevo però da dove cominciare, talmente vasto è…

Altre gallerie | 4 commenti

Piccolo regno

Se tu credessi in me
Nelle ore più buie
Non avresti paura
Delle mie paturnie


L’uomo nuovo sorge
E non te ne accorgi
Anche se puoi vederlo –
Tu non senti ancora
La forza dall’interno
Che spinge ad andare oltre
Il tuo piccolo regno.


F.E.

https://www.facebook.com/francescaerriuditucci

Pubblicato in Stories * Poesie e Canzoni | Contrassegnato | Lascia un commento

La fuga di Chicco

Le briciole cadevano dai cornetti di due ragazzi che li divoravano come se non mangiassero da giorni, e nel frattempo giravano il loro cappuccino. Chicco sentiva stralci dei loro discorsi. “Questa tipa si chiama Michelle, come quella famosa, hai presente? La Hunziker” “Ah sì” “Eh, pensa che uno sul profilo le ha scritto: Michelle, ma belle!” “Ahahaha! E sarebbe?” “Boh non lo so, sarà francese”.

Chicco capì che il cervello di un chicco di caffè non avrebbe mai raggiunto la complessità di quello umano.

(La fuga di Chicco)

*Farfalle mutanti*

Pubblicato in Stories * Poesie e Canzoni | Lascia un commento

Hub di Natale

E poi ci incontreremo
in un hub di Natale
Ci innamoreremo
senza bisogno di fiale
pozioni o incantesimi
da sentirti male –
Ti soccorrerò io
con una mano provvidenziale
non conoscendo affatto
la statura di dio.


(semicit.)


F.E.

Pubblicato in Stories * Poesie e Canzoni | Contrassegnato | Lascia un commento

Bond of union

Allora amiamoci, ma sommariamente
E poi lasciamoci, ma profondamente
Oppure il contrario.


*Escher

Pubblicato in Stories * Poesie e Canzoni | Contrassegnato | Lascia un commento

**Buon Passaggio*

Scrivo per augurarvi un buon passaggio da un anno all’altro che per noi significa soprattutto Passaggio di Energia. Siamo ancora chiamati ad operare perché il pianeta possa rivestirsi della Luce che gli è propria e che i suoi abitanti meritano. Le Guide e i Registri ci dicono che la Frequenza Quantica è sempre più necessaria come obiettivo comune e che le esperienze servono a ricordarci (ancora) il valore delle cose. Approfitto per ringraziare chi segue la mia pagina Facebook e la seguirà (link sotto) e chi ha scaricato/acquistato il libro I Racconti di Tara – vi ricordo che commenti e recensioni sono sempre molto utili e graditi. Vi annuncio anche che il 2021 ha portato un bel regalo per me, la recente uscita del nuovo libro: “Farfalle mutanti”, raccolta di racconti (dettagli sotto).

Pagina Facebook: (il nome è cambiato in “Dalla Stella alla Terra”)
https://www.facebook.com/Dalla-Stella-alla-Terra-1380445245610719

Nuova pagina Facebook dedicata soprattutto alla scrittura:
https://www.facebook.com/francescaerriuditucci

Blog:
https://dallastellaallaterra.com/

Libro di Tara:
https://www.amazon.it/Viaggio-tra-vite-Racconti-creatura/dp/B08FKS7YC7

NUOVO LIBRO “FARFALLE MUTANTI”

Farfalle mutanti è una raccolta di racconti che si presenta come una sorta di viaggio attraverso varie fasi della storia dell’umanità. Si parte dal futuro per poi tornare in un intimo passato. Nel mezzo racconti dall’approccio più leggero e a tratti surreale, con protagonisti bambini coraggiosi ed esseri di fantasia.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Neve cadrà

Userò questa freddezza
Per piangere
Scioglierò questo ghiaccio
Per vivere
La neve cadrà
Sulle gambe
E le braccia per stringere.
Non sappiamo desistere.


Resisti
E ti amerò domani.


F.E.

Pubblicato in Stories * Poesie e Canzoni | Contrassegnato | Lascia un commento

*Recensioni di fine anno* Romanzi emergenti

Tra i Romanzi di autori emergenti letti negli ultimi mesi segnalo:

Il Profanatore di Stefano Cirri

La battaglia delle parole di Arsenio Siani

IL PROFANATORE

Il Profanatore è un giallo che definirei “light” perché si investiga ma si ride e si sorride anche tanto, cosa non da poco. Questo grazie prima di tutto allo stile graffiante dell’autore, che utilizza dialoghi diretti, un presente narrativo che non disturba e rende il tutto credibile e ci dà la sensazione del tempo reale. Molto ben strutturata la storia, ma al di là della parte investigativa in sé, sono i personaggi che funzionano alla perfezione, sono i pensieri del protagonista Lorenzo e le trovate geniali come “la trave di rovere” (di cui non svelerò il ruolo) a rendere questo romanzo davvero unico e piacevole. Si entra nella storia senza troppi preamboli, sempre più indizi e scoperte porteranno verso la soluzione dell’enigma.
Sarebbero tante le citazioni che vorrei riportare, in diversi passaggi lo stile mi ha veramente colpita; e soprattutto non passano inosservate le citazioni musicali, che rendono alcune scene ancora più gustose. L’ambientazione e la parlata toscana poi, contribuiscono a rendere la lettura ancora più piacevole, dal mio punto di vista. Alcune scene sono pervase da una sorta di epicità fantozziana con tono di telecronaca in cui pare di sentire la voce di Pizzul.
Il romanzo è anche e soprattutto un inno all’amicizia, e alla fine sembra di sentire i ragazzi cantare i Gazzelle: “abbiamo tutta la vita davanti/ sì, davanti a un bar”. Inutile dire che lo straconsiglio!

LA BATTAGLIA DELLE PAROLE

“La battaglia delle parole” ha prima di tutto un grande pregio: essere davvero originale. Nell’ambito dei cosiddetti “distopici” l’autore riesce infatti a distinguersi con una storia molto coinvolgente – soprattutto per gli aspiranti scrittori – dove gli scrittori assumono un ruolo importantissimo nella società (cosa che sembra ben lontana da accadere realmente). La dittatura rappresentata dal Cavaliere non può non riportare alla mente riferimenti orwelliani o personaggi nostrani, ma tutto senza mai cadere nella copiatura né nella banalità.
Con sapienza l’autore riesce a creare 3 storie parallele – quelle create dai partecipanti al contest della battaglia delle parole – e a renderle tutte coinvolgenti e ben scritte. In una sorta di reality al massacro, i concorrenti lottano per ottenere il primo premio, pena la morte. Lo stile a volte è ironico, surreale, i vip del Grande Fratello prendono le sembianze di sfortunati che dedicano la loro vita alla scrittura, esercitandosi per il contest. Ho molto apprezzato tutte le storie raccontate (in particolare quella di Moretti, per cui tifavo) e l’inserimento di elementi spirituali e soprannaturali nei racconti. Complimenti all’autore per la scrittura e per aver creato una sorta di esperimento cinematografico in tempo reale.
“La vita reale non è un romanzo, di cui ognuno è l’autore della propria storia, non si può scorrere le precedenti pagine del libro, per apportare correzioni o modifiche”.

Pubblicato in Cinema Musica e Libri | Lascia un commento