Come il giorno e la notte *Romanzo*

Da oggi disponibile il romanzo “Come il giorno e la notte”, vincitore del Premio Montag 2020

Ringrazio l’editore per questa bellissima opportunità

Per leggere l’intervista:

FRANCESCA ERRIU DI TUCCI, VINCITRICE DEL PREMIO MONTAG–NARRATIVA, UNA VOCE CHE PARLA DI ADOLESCENZA, CRESCITA, AMICIZIA.

Anni Ottanta. Vincenzo ha sedici anni e decide di fuggire dalla casa famiglia dove è in cura per disturbi psichici. Una fuga in treno in cerca di una libertà come solo gli adolescenti possono sognare, e col desiderio di ritrovare Tomas, il ragazzo conosciuto mesi prima. L’incontro tra i due – Vin introverso e preciso; Tom ribelle e orgoglioso – sfocerà in un rapporto problematico che li farà avvicinare sempre più, decisi a inseguire i sogni, a loro rischio e pericolo.

COME IL GIORNO E LA NOTTE

Pubblicato in Stories * Poesie e Canzoni | Lascia un commento

**Dalla Stella alla Terra** From Star to Earth*

star couple

 

Dalla Stella alla Terra

(from Star to Earth we are missing parts)

 

Rivedendo me in morbida luce

Ti scordavi di te e non avevi pace

Tu che invece anelavi

A tutto ciò che è sacro e non celebrato

E senza veli danzavi

per il sommo suo capo.

 

Ti chinavi al cospetto del tuo dio

Senza sapere che ero soltanto io

Quello a cui credevi

e che veneravi.

 

Così noi siamo i viaggiatori

Dalla Stella alla Terra e poi ritorno

Nella nostra sintonia di cuori

Che sentiremo battere ogni giorno.

(F.E.)

 

*From Star to Earth*

Seeing me again in the soft light

You forgot yourself

And peace could not find.

And you simply craved

All that’s sacred and not displayed

You danced with no veils

For the highest of heads.

 

You bowed in front of your god

But didn’t know that I was

The one you believed in

And that you much esteemed.

 

Then we are the travellers

From Star to Earth and return

In the syntony of our hearts

And each day we’ll hear them

Beat and start.

(F.E.)

 

Pubblicato in Stories * Poesie e Canzoni | Contrassegnato | Lascia un commento

Come il giorno e la notte *Writer Officina*

Un estratto del romanzo “Come il giorno e la notte” ospitato sul sito Writer Officina – potete leggere gratuitamente un estratto e esprimere la vostra Preferenza

(basta cliccare su Preferenze, senza bisogno di registrarsi)

https://www.writerofficina.com/racconto.asp?cod=1102

Pubblicato in Stories * Poesie e Canzoni | Contrassegnato , | Lascia un commento

Transizione di fine anno ** 2020-2021

Anche quest’anno così particolare siamo comunque riusciti a sentirci uniti, a non perdere quella connessione così forte tra noi che lavoriamo con le energie sottili e che cerchiamo, coi nostri limiti, di innalzare la vibrazione individuale e collettiva. Che significa, aumentare la consapevolezza, essere partecipi del bene collettivo, non fuggire all’empatia, non cedere alla paura. Questo non sempre è facile e non lo sarà, ma ricordiamoci che è il vero senso di questa “prova” che stiamo attraversando.

Ci ritroveremo tutti nel 2021, più forti di prima. Tutti siamo luci.

Approfitto per ringraziare chi segue la mia pagina Facebook e la seguirà e chi ha scaricato/acquistato il libro I Racconti di Tara – vi ricordo che commenti e recensioni sono sempre molto utili e graditi. J

Vi abbraccio tutti/tutte con le recenti parole della guida Beatrix alle tombe di S.Cosimo:

Quello che risulta più visibile a voi, quello che sta più emergendo in superficie, ovvero il conflitto, la divisione, lo scontro nella maggior parte delle persone, senza comprendere le varie problematiche del pianeta (tra cui il cambiamento climatico) è quello che emerge di più dal punto di vista emotivo ed energetico perché è più forte e si diffonde, ma vi assicuriamo che anche l’altro aspetto – cioè quello più consapevole e interiore – sapere che è necessario essere uniti e cambiare la visione delle cose – quindi dal lavoro individuale al collettivo – è molto diffuso in questo momento più di quanto sembra ma si svolge in maniera più silenziosa rispetto a quello che può essere lo scontro o il dibattito e così via… siate fiduciosi che questo sta avvenendo e quindi proseguite anche voi in questo tipo di lavoro perché questo serva a tutta l’umanità.

***

Pubblicato in Esseri senza tempo | Lascia un commento

In disordine

Morirò in disordine
Senza tempo
Di sistemarmi
In un posto di quart’ordine
Mi diranno che ho sbagliato
E me ne andrò in disordine.

***


Instant

Pubblicato in Stories * Poesie e Canzoni | Contrassegnato | Lascia un commento

Scellerato

E scellerato fu
L’amore mai vissuto
Sorriso non dato
Torace non sfiorato
E scellerato fui
A non amare mai.


*Instant

Pubblicato in Stories * Poesie e Canzoni | Contrassegnato | Lascia un commento

Viaggio tra le vite – I Racconti di Tara * Romanzo *

Disponibile da oggi il libro “Viaggio tra le vite. I Racconti di Tara” (di Tara Enrew).

Il libro sarà in formato e-book per Kindle (basta scaricare l’app gratuita) e avrà il costo simbolico di 0.99 per i primi giorni. Chi invece preferisce ricevere il libro cartaceo lo potrà acquistare a 8.70 euro.

L’opera in copertina e altre illustrazioni all’interno dell’ebook sono realizzate dall’artista Kseniia Boko.

Vi sarò molto grata se riuscirete a pubblicare un vostro parere, recensione o altro sui vari siti o se preferite sulla pagina Facebook (ALTernativa Reiki Quantum). Ancora meglio se le recensioni sono accompagnate da video o foto. 

Buona lettura a tutti!

Pubblicato in Racconti di Tara, Stories * Poesie e Canzoni | Lascia un commento

Riflesso

Io non ho che me stesso
Non ho che me stesso
Eppure non vivo
Senza il tuo riflesso.

*Instant

Pubblicato in Stories * Poesie e Canzoni | Contrassegnato | Lascia un commento

Help

Soltanto vorrei
detestarmi da solo
senza aiuto
E pure vorrei
saper amarmi da solo
col tuo aiuto.


*Instant

Pubblicato in Stories * Poesie e Canzoni | Contrassegnato | Lascia un commento

Interstellar * Transizioni 22.11.20

Siamo qui perché è il momento del silenzio, è importante perché si tratta di un lockdown apparente, nel senso che c’è bisogno di fermare alcune attività pensieri di preoccupazioni e ansie, fermarsi e stare nel silenzio; per questo motivo i nostri interventi sono più ridotti anche se noi siamo sempre collegati a voi seppur in maniera differente a seconda del periodo. Più esigenza c’è del nostro aiuto più noi facciamo sentire dei messaggi tramite parole; meno esigenza c’è di parole più noi utilizziamo invece dei codici o altre tipologie di messaggi che possono essere soprattutto a livello di sensazioni.

Scelgo di comunicare anche io in maniera più esplicita in questa fase di percorso insieme (il mio modo di comunicare è soprattutto con codici e mezzi di comunicazione da voi utilizzati che sono anche quelli modi per canalizzare i nostri messaggi ma anche quelli di eventuali disturbatori). Questo è il momento del silenzio e in particolare del sentire e non del fare come già detto, questo porta un maggiore sentire molto interiore e profondo ma anche un sentire degli altri e di ciò che vi circonda: il fatto di non essere fisicamente in contatto con altri esseri umani non significa non percepire, infatti state lavorando su livelli molto sottili del vostro io anche quando vi sembra di non fare nulla, questo perché noi alleggeriamo la percezione di ciò che state in realtà facendo. Tanto si sta muovendo e smuovendo per voi. Non tutte le persone riusciranno a superare questa fase.

D: Potete dirci qualcosa sulla attuale situazione del pianeta e sulla pandemia? Ci sono previsioni?

Ciò che conta è che l’individuo prosegua nel suo lavoro e percorso individuale, sentite la sensazione d’amore che vi circonda ora in un grande abbraccio che sostituisce l’abbraccio fisico, è l’occasione per capire cosa si può rinforzare in se stessi e lasciar andare elementi di pesantezza della propria vita. Il contagio dimostra quanto la sofferenza di uno è collegata agli altri, ognuno è interconnesso, e la prova prosegue finché l’essere umano non impara questo, finché non sarà recepito dalla maggioranza degli esseri umani. Per questo non si possono fare previsioni che non dipendano da come gli esseri umani tutti, anche quelli al potere, possano reagire. Anche a livello di potere e sistema ci possono essere grandi cambiamenti che però, attenzione, spesso sono solo apparenti. L’essere umano stando in se stesso capisce che non ha bisogno di capi di cui essere suddito ma semplicemente guide che possano chiarire la strada da percorrere per superare questa fase della vostra Terra. Noi ci stiamo man mano distaccando dalla risoluzione di questo problema perché non possiamo agire su altro.

D. Sembra che la stragrande maggioranza non stia affatto usando questa pandemia in questo modo, ma anzi sembra che la divisione stia aumentando, quindi c’è una grande sfiducia in questo momento.

Quello che dici tu è ciò che risulta più visibile a voi , quello che sta più emergendo in superficie, ovvero il conflitto, la divisione, lo scontro nella maggior parte delle persone, senza comprendere le varie problematiche del pianeta (tra cui il cambiamento climatico) però questo è quello che emerge di più dal punto di vista emotivo ed energetico perché è più forte e si diffonde, ma vi assicuriamo che anche l’altro aspetto – cioè quello più consapevole e interiore – sapere che è necessario essere uniti e cambiare la visione delle cose – quindi dal lavoro individuale al collettivo – è molto diffuso in questo momento più di quanto sembra ma si svolge in maniera più silenziosa rispetto a quello che può essere lo scontro o il dibattito e così via… Siate fiduciosi che questo sta avvenendo e quindi proseguite anche voi in questo tipo di lavoro perché questo serva a tutta l’umanità.

Messaggi alle Tombe dei giganti di San Cosimo 22/11/20

(Beatrix – Altair) *Interstellar*

Pubblicato in Esseri senza tempo | Contrassegnato | Lascia un commento

Anno funesto

Sei tu l’anno funesto
che scardina tutto
per rimetterlo in sesto
Il mio niente
il mio tutto
di un anno bisesto.

***


Instant Star Arts

Pubblicato in Stories * Poesie e Canzoni | Contrassegnato | Lascia un commento